Email
Stampa
  • Seguici su

    facebook estesoyoutube esteso

 

Storia

L'Istituto  "R. GORJUX" è intitolato a Raffaele Gorjux, insigne figura di intellettuale, nato a Lucera (Foggia) l'8 gennaio 1883, giornalista e fondatore nel 1922 di un giornale "La Gazzetta di Puglia" che dal 26 febbraio 1928 divenne l'attuale "La Gazzetta del Mezzogiorno", un quotidiano che tanta parte ha avuto nello sviluppo sociale, economico e culturale della Puglia e che egli diresse fino al giorno della sua morte avvenuta il 6 giugno 1943.

Dalle pagine della “Gazzetta” sostenne con grande passione civile i bisogni e le aspirazioni dei lettori, interpretando le vocazioni più autentiche del territorio nella difesa degli interessi della città di Bari e della gente di Puglia. 
Con i suoi editoriali contribuì allo sviluppo della Fiera del Levante, luogo degli scambi con i paesi del Mediterraneo e porta d’oriente. Si adoperò con impegno affinché il quotidiano di Bari sostenesse il confronto con gli altri giornali italiani. 

Con geniale intuizione, introdusse il cliché per la stampa, rendendo il giornale tecnicamente moderno. 
Raffaele Gorjux rappresenta ancora oggi, per gli studenti di questo Istituto, uno straordinario modello di intellettuale moderno, capace con il suo impegno civile di dare un contributo fondamentale per lo sviluppo economico e culturale del nostro territorio.